Nord Eiger

Mercoledì 20 novembre – Vezzano – teatro valle dei laghi – ore 20,45

 La Nord dell’Eiger: le cordate trentine

eiger

L’Eiger, con i suoi 3970 metri di altitudine domina, alcuni tra i più vasti ghiacciai alpini, e l’impressione che si ha nell’osservarlo è esattamente quella di un gigante oscuro. La fama dell’Eiger è dovuta soprattutto alla sua celeberrima Parete Nord, che per decenni ha costituito un vero e proprio problema alpinistico che ha coinvolto decine di alpinisti. Si tratta di una vera e propria parete himalayana, una delle poche presenti nelle Alpi, con uno sviluppo verticale di oltre 1800 metri e perennemente nascosta ai raggi del sole.

 

Per celebrare il 75° anniversario della prima salita nel 1938, incontreremo i componenti delle cordate trentine che l’hanno ripetuta negli anni a seguire.

Il primo trentino e italiano fu il roveretano Armando Aste nell’agosto del 1962 poi altri lo imitarono:

Franco Corn con Marco Cantaloni

Angelo Giovanetti con Nazario Ferrari e Renzo Zambaldi

Roberto Daz con Renzo Corona

Sergio Valentini con Donato Vinante

John Vaia con Sandro Dezol

Paolo Calzà con Demis Lorenzi e Antonio Prestini

Roberto Pedrotti con Alessandro Lucchi

(Se abbiamo tralasciato qualche cordata ce ne scusiamo)